News eventi

Consigli per aiutarvi ad esplorare in piena sicurezza il mondo d’alta quota

5 consigli per l’escursionista più esperto

5 consigli per l’escursionista più esperto

Per aiutarvi ad esplorare in piena sicurezza il mondo d’alta quota, ecco pochi ma utili consigli per l’escursionismo in sicurezza. Non sopravvalutatevi mai!

Sani in montagna L'escursionismo è uno sport di resistenza che si coniuga con un'esperienza di piacere a contatto con la natura. Tutto questo può avere effetti positivi su corpo e mente, ma è indispensabile una buona preparazione atletica di fondo e una valutazione realistica delle proprie capacità e forze. Fretta e velocità sono controproducenti.

Calzature idonee. Delle buone calzature da trekking proteggono il piede e garantiscono una buona aderenza sul terreno. Una calzata perfetta, suole anti-scivolo, impermeabilità e leggerezza sono caratteristiche indispensabili per escursioni piacevoli.


Passo sicuro. Stare attenti a dove si appoggia il piede è fondamentale in montagna. Una camminata troppo spedita o la stanchezza possono compromettere la sicurezza del passo e la concentrazione. Camminate, quindi, più lentamente, ma in tutta sicurezza.

Piccoli gruppi permettono di essere flessibili e di aiutarsi vicendevolmente. Inoltre, è una buona regola informare della meta e dell'itinerario le persone che restano a casa. Chi va in montagna da solo deve ricordare che anche un piccolo inconveniente può degenerare in una situazione di emergenza.

Pensare prima di fare. Evitate le azioni che potrebbero far aumentare il rischio di disorientamento, cadute o scivolamenti di massi o detriti. Non sottovalutare i ghiaioni e i banchi di neve vecchia. Nel caso in cui non vi sentiate sicuri: interrompete l'escursione e fate ritorno.